Apparenze

Ciao a tutti!

Non scrivo spesso sul blog, in questi giorni … Ad essere sincera nemmeno accendo il computer, se non di rado, ma il bello di questa stagione sta nel godersela e credo che tempo per rimanersene incollati ad uno schermo ce ne sia a sufficienza durante l’inverno.

Così, oggi ho ben pensato di concedermi qualche minuto per parlocchiare un po’ (complice il cielo nuvoloso, che mi invoglia poco a trascinarmi in spiaggia!).

Giusto ieri mi sono fermata a riflettere su quanto sia facile, in internet, ritrovarsi in un certo qual modo avviliti dalle “super giornate” vissute (e poi postate) dagli assidui frequentatori di social: c’è quello che gira per discoteche, la tipa che spende e spande in vestiti, la coppietta in vacanza alle Maldive, quella che ogni giorno vive un film o che raggiunge traguardi da noi ancora troppo lontani …

Delle volte capita pure a me … Vedo una foto di un bel drink ghiacciato e mi girano i coglioni …

Ma poi ci si arriva su … Che tutto dipende da come lo si racconta, perchè è questo il bello degli avvenimenti: possono diventare attimi passeggeri di un monotono color grigio oppure affascinanti peripezie di una giornata qualunque.

Non penso che tutto sia realmente così intrigante come si cerca di far credere attraverso il luminoso schermo del pc …

Per il semplice motivo che dietro l’apparenza, c’è la semplicità … Perchè è di questo che si vive realmente!

Io, ad esempio, che in questo blog racconto a sprazzi la mia vita, sono un tipo di persona che pensa che un dolce non possa essere chiamato tale se non fatto almeno per 1/4 di cioccolato e per questo trovo ridicoli i biscotti secchi … Odio la macedonia ma di frutta ne mangio a chili … Porto nel cuore ancora un paio di cotte mai espresse da quando avevo 12 anni, ma ne porto molte di più nella memoria tra quelle che, dopo averle dichiarate, sono sbocciate in storie d’amore … D’inverno non mi stancherei mai di indossare la mia tuta, con la quale potrei dormire ovunque … Non ho whatsapp, snapchat, facebook o internet sul cellulare, il mio telefono una cosa fa: il telefono … I miei film preferiti sono anche quelli che guardo meno rispetto a tutti gli altri … Non rileggo mai un libro dopo averlo finito e spesso mi dimentico dei passaggi, ma non il motivo per cui l’ho amato … Mi arrabbio facilmente per un’infinità di cose e non mi scanso se c’è da discutere … Mi piace cucinare le torte, ma solo per potermi mangiare l’impasto crudo, dopodiché perdo quasi del tutto interesse … Il rosa non lo indosso quasi mai, tranne che per i pigiami … Vado matta per la birra anche se provengo dalla scuola del martini … Guardo i programmi della De Filippi come lezioni di studi sociali e perché mi fa un sacco ridere vedere la gente che litiga per niente … Sono una golosa seriale di dolcetti ma divoro solamente tre tipi di caramelle …

E non ho un lavoro, ma ho dei sogni … E questo già va bene.

Dietro ogni apparenza, c’è un tutto di un qualcuno che si mostra come la strada a Pollicino … Briciola dopo briciola.

 

!Bacio!

Stella_Marina

Annunci

4 thoughts on “Apparenze”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...