Confidenze suppergiù

Questa sera ho guardato un film che mi ha permesso di riflettere sulla Me di adesso!

Non era un film serioso, quindi non pensate subito a titoli filosofici e trame strappa lacrime … Era una cagata di film, uno di quelli che ti guardi per farti due risate.

Però mi ha permesso di riflettere.

Ho iniziato a mettere ordine nelle mie giornate parecchi anni fa … E l’ho fatto perchè, di ordine, non ne avevo quasi una briciola.

Le mie giornate iniziavano alle 13.00 del pomeriggio, non pranzavo mai se non con una tazza fumante di caffè. Per le 14.00 ero fuori casa, girando senza senso e senza meta con le mie amiche, passando vicino ai tipi che ci aggradavano in quel periodo. Alle 19.00 tornavo a casa, cenavo (il più delle volte … Se mi andava) e alle 20.00, vestita di tutto punto, ero ancora fuori … A caccia di una nuova avventura che, come quella di cenerentola, durava una serata … Solo che, invece di finire a mezzanotte, la mia terminava alle sei del mattino successivo.

Così ogni giorno, per tutta l’estate … E ogni sabato, per tutta la durata dell’anno scolastico.

E’ arrivato il giorno in cui ho deciso di mettere un freno! Ma non perchè sia diventata bigotta, astemia e puritana tutto di colpo (come certa gente che conoscevo!) … Semplicemente ho iniziato a pensare di portare avanti anche altri aspetti della mia vita.

Ma cosa è successo??

Ora, che ho costruito quella parte solida in me stessa che prima mancava … Mi sono accorta di aver completamente perso la parte di quella che si ritrova ad andare a dormire quando gli altri si alzano per andare a lavorare.

Non me n’ero accorta così bene come in questa serata!

Avete presente quel periodo nella vita in cui si esce e non si sa mai dove si andrà a dormire? Con chi si riderà? Dove ci si ritroverà? E con che storie mozzafiato ci si sveglierà la mattina successiva?

Ecco! Parlo di quello!

Penso sia ora di rimettersi in marcia … Parafrasando Bilbo Baggins (si, adoro LOTR!!): “Andata e Ritorno … E poi ancora Andata e Ritorno … Perchè c’è SEMPRE da scarpinare!”

Adesso Ricomincio da tre (come il grandissimo Massimo Troisi), senza buttare via nulla … Ma aggiungendo ciò che ho perso!!

Perchè ci vuole equilibrio … Il troppo, alla fine storpia! E personalmente, sono una persona che ha bisogno di ordine e sregolatezza pura … Per dare il meglio di Me!

!Bacio!

Stella_Marina

Annunci

6 thoughts on “Confidenze suppergiù”

  1. In questi ultimi anni ho conosciuto varie persone che ritenevano normale passare le notti, anche notti intere, al pc in qualche chat. Persone che ritenevano normale pranzare davanti alla tv o mangiare per casa o non mangiare mai con la famiglia, ecc…..Devo dire che di recente c’è questa moda del mettere ordine nelle case, nelle cose, negli oggetti. Tu hai fatto ordine nella tua vita, nei tuoi orari, ed hai iniziato benissimo. Infatti uno stile di vita regolare e orari da rispettare sono una buona routine per stare bene sia col corpo che con la mente. Perchè anche il corpo ha i suoi ritmi, spesso legati al sole e alla luce, e quindi tornare ad uno stile di vita più sano è stato un bene. Brava 🙂

    Mi piace

  2. Una cagata di film che, almeno, ha avuto il pregio di darti qualche spunto…
    Tranquilla, capita a tutti di arrivare ad un certo punto e sentire una specie di Click, un punto dove ti rendi conto che sei costretto a cambiare altrimenti potrebbe essere troppo tardi.

    In bocca al lupo!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...